martedì, 24 ottobre, 2017
Ultime notizie
Home » Comunicazione & Stampa » 6 regole sulla comunicazione visiva per una stampa online davvero efficace
6 regole sulla comunicazione visiva per una stampa online davvero efficace

6 regole sulla comunicazione visiva per una stampa online davvero efficace

Depliant, roll up, manifesti, cataloghi, volantini, sono tanti gli strumenti a tua disposizione per promuovere te stesso o la tua attività; grandi e piccoli formati che permettono di farti conoscere e ricordare da chi li guarda, con immagini e colori.

Quando decidi di stampare online dei prodotti, devi quindi ricordarti che la grafica che andrai prima a creare, comunicherà agli altri chi sei e cosa fai, e dovrà perciò essere la più coerente e attraente possibile.

La comunicazione visiva e la grafica sono, infatti, elementi fondamentali per la pubblicità. La loro forza risiede proprio nella capacità delle immagini di “entrare”, con semplicità, nel cervello umano, rimanendo poi impresse in esso.

La giusta combinazione di questi due elementi riesce, inoltre, a semplificare in poche immagini un concetto, attirando l’attenzione del pubblico e rendendo un contenuto fruibile a un gran numero di persone.

Ovviamente, affinché entrambe risultino efficaci, è importante sapere come realizzarle e utilizzarle, per non rischiare di vanificare i loro effetti. E per questo, abbiamo pensato di indicarti sei regole basilari sulla comunicazione visiva da seguire, per creare la tua grafica.

Efficace stampa online di volantini, manifesti, depliant

6 regole per la comunicazione visiva

Il colore

Se vuoi utilizzare più tonalità, non rischiare di usare combinazioni che possono rovinare la tua grafica. Utilizza la “Ruota dei Colori” per individuare le giuste combinazioni cromatiche.

I caratteri

Se aggiungi delle parole, scegli il carattere più appropriato per la tua attività. Non esagerare con il numero font, usane al massimo due, altrimenti potresti creare confusione agli occhi dei fruitori.

I Caratteri come scelta visiva

Lo spazio negativo

Lo spazio negativo o “vuoto” va considerato come un elemento attivo, non come uno sfondo da riempire. Questo spazio alleggerisce la grafica e la rende più attraente. Non riempire quindi tutti gli spazi. Se devi poi aggiungere delle frasi, ad esempio in un depliant, all’interno del testo usa dello spazio vuoto per creare ritmo e leggibilità.

Il testo come elemento grafico

Se devi aggiungere un breve testo o una frase, consideralo come un elemento grafico, e non un elemento separato dal contesto generale.

Le forme

Le forme comunicano. Il nostro cervello, infatti, associa a determinate forme un significato ben preciso, è quindi importante saperle usare. Al triangolo, ad esempio, sono associate le idee di attenzione e dinamicità; il cerchio proietta un’immagine rassicurante; il rettangolo indica professionalità ed efficienza mentre la forma a stella è legata al potere e alla forza.

Dinamicità

Non essere statico. Utilizza una griglia grafica nella quale inserire gli elementi che ti interessano per creare dinamicità e equilibrio, e conferire così unità strutturale alla composizione, attraverso il giusto controllo dello spazio visivo.

Tipografia Online iPrintdifferent

Prima di inviare la tua grafica, ricordati quindi questi consigli, senza però sottovalutare gli aspetti legati ai formati e alle dimensioni dei file che andrai a stampare, per avere un risultato ottimale. Per questo, noi di iPrintdifferent, ti mettiamo a disposizione una sezione dedicata nella quale, per ogni prodotto e formato, potrai trovare una guida tecnica dettagliata per preparare il tuo file nel migliore dei modi, e stampare con noi il prodotto scelto, con la massima precisione e la più alta qualità.