9.3 C
Torino
martedì, 31 Marzo, 2020

10 consigli per fare biglietti da visita professionali e indimenticabili

Anche nell’era di internet e degli smartphone probabilmente i biglietti da visita tradizionali (inventanti nel 1700) restano la forma di pubblicità più immediata e diretta: nessuna attività può farne a meno e per i clienti o potenziali tali il biglietto da visita tascabile è un promemoria utile con i contatti da portare sempre con sé. Ma il suo valore è molto più grande: il biglietto da visita rappresenta la prima immagine che date a chi lo riceve della vostra azienda. “Non c’è una seconda occasione per fare una prima buona impressione” quindi attenzione a quanto costa il biglietto da visita sbagliato per la vostra immagine e reputazione aziendale.
Ma come fare card professionali e originali al tempo stesso? Ecco 10 consigli utili per avere biglietti da visita professionali ed efficaci.

Il biglietto da visita deve calzare a pennello alla tua attività

La prima regola per un biglietto da visita professionale ed efficace è scegliere grafica, testo e colori in modo che siano coerenti al target di riferimento a cui si rivolge l’attività. Anche i colori dovranno essere abbinati al logo dell’azienda.
Anche in uno spazio ridotto come quello concesso dalle dimensioni del biglietto da visita è possibile distinguersi dalla concorrenza in modo creativo, soprattutto se il settore di attività lo permette. Si possono trovare in giro volantini di forme strane o che, oltre allo scopo pubblicitario, hanno una duplice funzione (calendario tascabile ad esempio).
Questo non vuol dire che non si possa essere creativi, il che ci porta al secondo consiglio.

Il font perfetto

Passiamo al contenuto: un biglietto da visita non concede molto spazio, il suo scopo non è quello di raccontare la storia o la missione dell’azienda. Il formato standard dei bigliettini da visita è 90×50,8 mm quindi priorità assoluta va data alle informazioni essenziali dell’azienda (nome, indirizzo, orari apertura e contatti). Ricordate che il contenuto della business card dovrà essere conciso e chiaro, diretto e comprensibile. Da evitare quindi carattere troppo piccoli, corsivi o sottolineature.

Biglietto da visita 2.0: la business card social

Probabilmente, come visto sopra, il biglietto da visita può essere considerato come un evergreen della pubblicità. Questo non significa che non debba stare al passo con i tempi. Se volete dare un tocco social  inserite anche i contatti telematici (oltre al sito web anche gli indirizzi delle pagine social aziendali) oppure un QR code.

Stampa biglietti da visita fronte retro: raddoppia lo spazio della business card

Proprio perché, come sopra sottolineato, il biglietto da visita ha uno spazio ridotto dedicato alle informazioni essenziali, può essere una buona idea sfruttare la superficie fronte retro per avere il doppio dello spazio. La parte frontale può essere dedicata al logo che deve restare impresso mentre sul retro si possono inserire le altre informazioni.

Dimensioni, forma e spessore: originale ma pratico

Anche nella scelta del formato del biglietto da visita ci si può sbizzarrire a patto però che l’originalità non vada a discapito del primo requisito, ovvero la praticità. Ricordate che si tratta di una forma di pubblicità tascabile quindi deve essere non ingombrante, leggero e al tempo stesso resistente. Si quindi alle forme originali!
Riflessione che ci porta al prossimo punto: la scelta della carta giusta per i biglietti da visita.

Scelta della carta di stampa

Solitamente per i biglietti classici si utilizza una grammatura di 350 gr./m², La carta può essere poi di tipo patinato, opaco o lucido a seconda del progetto o delle richieste del cliente. Per le aziende che operano nel green o che sono attente all’impatto ecologico della pubblicità cartacea, è possibile prendere in considerazione i biglietti da visita su carta riciclata.

Non dimenticate l’abbondanza

A quale abbondanza ci riferiamo visto che abbiamo spiegato che le informazioni nei biglietti da visita devono essere essenziali? Tecnicamente l’abbondanza è il margine di qualche millimetro che va aggiunto a ogni lato del file di stampa. L’ abbondanza sul perimetro vanno inserite per ottenere un taglio perfetto del biglietto.

Attenzione ai dettagli e no correzioni aggiunte a penna

Non c’è cosa meno professionale di un biglietto da visita cancellato e corretto a penna. Se avete cambiato indirizzo o altre informazioni base, ristampate tutto. Oggi è possibile stampare biglietti da visita in modo veloce ed economico quindi veramente questo è un passo falso da evitare.

Prezzo biglietti da visita: quanto si deve pagare per una stampa di qualità?

Chiudiamo con un ultimo consiglio legato ad un aspetto non secondario della stampa di biglietti da visita professionali. Il costo. Online si trovano offerte molto convenienti per biglietti da visita fai da te economici. L’importante è affidarsi ad operatori seri e non risparmiare sulla qualità.

Ordini veloci a portata di click

Ora che, seguendo i consigli sopra elencati, sapete come creare biglietti da visita professionali ed efficaci, chiudiamo con un’ultima riflessione: “dove stamparli?”. Internet può essere una soluzione pratica e veloce e che, al tempo stesso, permette di risparmiare sul costo dell’ordine di acquisto.
Ecco perché sono nate le tipografie online, come iPrintdifferent, che offrono un servizio di qualità a prezzi concorrenziali!

- Advertisement -

Altri Articoli

Lascia il tuo Commento: Discutiamone!

Loading Facebook Comments ...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisement -

Ultimi articoli

Stampa grandi formati: differenza tra manifesti e poster da interno

La stampa grandi formati non è pensata solo per l’esterno: se fuori si vedono infatti cartelloni pubblicitari e manifesti elettorali, in casa, negli uffici...

Stampa calendari online: fai gli auguri in un modo originale

Un gadget utile da regalare ai clienti? Scegli un calendario personalizzato State pensando alla stampa online di gadget aziendali per Natale? La scelta migliore dal...

Stampa calendari: il modello adatto per l’ufficio e i clienti

Non hai ancora pensato alla stampa calendari 2020? Il calendario aziendale resta uno strumento utile per l’ufficio e un gadget apprezzato da clienti e...

Stampa libri in brossura: cosa sapere su foglio, pagina, facciata e rilegatura

Sono sempre più numerose le tipografie professionali, anche online, che propongono la stampa libri in brossura a prezzi convenienti. Seguendo la guida online gli...

Volantini pubblicitari: considerazioni importanti che non tutti fanno

Quando si parla di volantini pubblicitari, molti si focalizzano su contenuto e immagini che sicuramente sono gli aspetti prioritari per un volantino efficace. Ma...
iPrintdifferenthttp://www.iprintdifferent.com
Noi di iPrintDifferent abbiamo un obiettivo differente: rendere la qualità di stampa un servizio accessibile a tutti. iPrintdifferent è la tua tipografia online che mette a disposizione eccellenza ed esperienza per fornirti ad ogni ordine il prodotto più corretto e adatto alle tue esigenze.