martedì, 21 agosto, 2018
Ultime notizie
Home » Comunicazione & Stampa » Quale font scegliere per un biglietto da visita?
Quale font scegliere per un biglietto da visita?

Quale font scegliere per un biglietto da visita?

La scelta del font del biglietto da visita è molto personale ma questo non significa che non si possano seguire alcune regole utili ad evitare errori. Già per qualsiasi materiale pubblicitario infatti non esiste un font migliore in assoluto. Per i biglietti da visita questo è ancora più vero in relazione alla sua funzione: la business card deve rappresentare l’attività in maniera concisa e di impatto.

Dimmi che attività fai e ti dirò il font del biglietto da visita

Facciamo due esempi pratici che ci aiutano a spiegare quanto appena accennato: il biglietto da visita di un medico dovrà trasmettere professionalità e affidabilità mentre quello di uno studio grafico potrà o anzi dovrà essere colorato e creativo. Anche il front del biglietto da visita in questi due casi non sarà probabilmente lo stesso: per la business card di uno studio professionale in stile classico potrebbero andar bene script o serif, mentre alcuni tipi di sans-serif (senza grazie) potrebbero essere indicati per professionisti giovani ed emergenti che vogliono distinguersi dando un’impronta personale e dinamica al biglietto da visita.

Font biglietto da visita: errori da non fare

Fatta questa doverosa premessa, è anche vero che ci sono alcune accortezze che sarebbe il caso di tenere a mente quando si mandano in stampa biglietti da visita.
In questo senso ad esempio sarebbe da evitare l’uso del corsivo, perché poco professionale e poco chiaro.
Per scegliere un font leggibile in linea di massima consigliamo caratteri come Helvetica, Myriad Pro, Glasgow e Karat.
Ovviamente anche la scelta della dimensione del carattere dipende dal font. Tuttavia il bislgietto da visita deve essere leggibile: 12 pt è una dimensione di solito ottimale, ma in generale il consiglio è di non scendere al di sotto di 6 pt perché le informazioni sarebbero poco leggibili e inoltre, l’esigenza di riempire il layout vuoto, potrebbe portare ad aggiungere informazioni non necessarie e dispersive.
Dubbi sulla stampa dei biglietti da visita? Non abbiate paura a chiedere un consiglio agli esperti di I Print Different: ricordate che il biglietto da visita è il modo in cui vi presentate, è come l’abito che fate indossare alla vostra attività quindi gli errori costano cari.

Biografia iPrintdifferent

Noi di iPrintdifferent abbiamo un obiettivo differente: rendere la qualità di stampa un servizio accessibile a tutti. iPrintDifferent è la tua tipografia online che mette a disposizione eccellenza ed esperienza per fornirti ad ogni ordine il prodotto più corretto e adatto alle tue esigenze.

Lascia il tuo Commento: Discutiamone!

Loading Facebook Comments ...

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.