venerdì, 18 ottobre, 2019
Ultime notizie
Home » News dal Mondo » La vetrina dei biglietti da visita
La vetrina dei biglietti da visita

La vetrina dei biglietti da visita

I biglietti da visita sono il completamento ideale di una strategia di self branding di successo. Il fatto che siano nati molto prima del web in questo caso non significa assolutamente che siano sorpassati, anzi!

Biglietti da visita storici

Il biglietto da visita non è una invenzione contemporanea, visto che biglietti di “presentazione” esistevano già nell’Antica Grecia ed erano diffusi nella nobiltà francese ed inglese a partire dal Settecento. Diverso era l’utilizzo, però: non ci si autopromuoveva da un punto di vista commerciale, bensì rispetto alla complicata etichetta dei nobili, che dovevano annunciare il loro arrivo prima di arrivare alla dimora di un loro “collega”: il biglietto da visita era affidato a un servitore, che doveva precedere il padrone a destinazione, così che il visitato di turno potesse farsi trovare pronto.

Biglietti da visita o opere d’arte?

Dalla seconda metà dell’Ottocento in poi il biglietto da visita ha iniziato a prendere la declinazione di strumento di marketing, di autopromozione (o self branding appunto: una espressione che oggi riguarda anche e soprattutto l’autopromozione online delle proprie competenze ed esperienze). Con l’avvento della stampa digitale e il conseguente, enorme aumento delle possibilità di personalizzazione il biglietto da visita ha assunto una importanza forse ancora più rilevante, soprattutto nell’ottica di riuscire a spiccare rispetto al bombardamento di informazioni visive che subiamo ogni giorno. È così che i creativi di tutto il mondo, affrontando il problema di far spiccare, di far “cantare fuori dal coro” i biglietti da visita, hanno dato vita a oggetti visuali che sono praticamente delle piccole, geniali opere d’arte.

biglietti da visita

Questo biglietto di un Personal Trainer è interattivo e pone l’accento sull’effetto dimagrante!

biglietti da visita

Questo biglietto da visita invece mette subito in chiaro di che cosa ci si occupa: un Software Engineer riduce a codice software anche i propri dati personali!

biglietti da visita

Anche in questo caso la professione è immediatamente evidente, in maniera simpatica e accattivante.

E che si tratti di biglietti da visita doppi, in carta ecologica, oppure con la funzione di Tessere Fedeltà, su iprintdifferent trovi chi può realizzare la tua idea di biglietto, oppure aiutarti a realizzarla.

Biografia Massimiliano Roveri

Massimiliano "Q-ROB" Roveri scrive per, su e di Internet dal 1997. Laureato in filosofia e prestato al mondo IT blogga, condivide (e insegna a bloggare e condividere) tra l'Irlanda e l'Italia.

Lascia il tuo Commento: Discutiamone!

Loading Facebook Comments ...

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.