sabato, 23 febbraio, 2019
Ultime notizie
Home » News dal Mondo » Stampa digitale: ispirazione dalla moda
Stampa digitale: ispirazione dalla moda

Stampa digitale: ispirazione dalla moda

In un mondo sempre più interconnesso e “condiviso” la stampa digitale può ispirarsi ai modelli più disparati: moda compresa.

Stampa Digitale: il mondo visto attraverso Photoshop

Interconnessione e condivisione, dicevamo: che si tratti di marketing cartaceo o di medicina, di architettura, moda appunto, o design, la progettazione degli oggetti e della comunicazione che esperiamo ogni giorno passa ormai (quasi) completamente attraverso un processo che vive in gran parte nel mondo digitale, per poi tornare nel mondo fisico come prodotto o servizio.

È, se vogliamo, la definitiva affermazione della cultura pop, a cui avevamo accennato in post precedenti: elementi di cosiddetta “cultura alta” e bassa, elementi diversi dal punto di vista storico (epoche diverse), etnologico (popoli diversi) si mescolano con elementi della vita di tutti i giorni dando risultati nuovi.

Perché il design, e la stampa digitale, ne rappresentano il passo successivo?

Perché “tutto passa da Photoshop”: nel senso che la progettazione grafica è in digitale sia che si tratti di piastrelle, tessuto o comunicazione grafica, e questo rende ancora più facile l’ibridazione tra mondi differenti. Per esempio, appunto, tra comunicazione grafica e moda.

Tra moda e stampa digitale: le ispirazioni 2015

È questa la stagione delle fiere e delle sfilate che annunciano i trend per la primavera – estate 2015.

Trend che possono essere fonte di ispirazione. Alcuni esempi?

Colore: khaki. Il ritorno di un classico su cui si era perso interesse. Come e dove usarlo nella stampa digitale? Per tutto ciò che rimanda all’esotico, da una brochure di viaggi ai cosmetici “terra”, agli sfondi per un fotolibro delle vacanze in Africa…

Pattern: patchwork. La soluzione “falso povera” per eccellenza approda nelle collezioni Gucci e Burberry. Come e dove usarlo nella stampa digitale? Per creare un effetto country nel layout, ma anche, per esempio, per dare maggiore spessore alla struttura di una fotocomposizione.

Biografia Massimiliano Roveri

Massimiliano "Q-ROB" Roveri scrive per, su e di Internet dal 1997. Laureato in filosofia e prestato al mondo IT blogga, condivide (e insegna a bloggare e condividere) tra l'Irlanda e l'Italia.

Lascia il tuo Commento: Discutiamone!

Loading Facebook Comments ...

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.