sabato, 22 febbraio, 2020
Ultime notizie
Home » Green Print » Stampe green grazie alla stampante a getto d’acqua
Stampe green grazie alla stampante a getto d’acqua

Stampe green grazie alla stampante a getto d’acqua

Quella che potrebbe costituire la rivoluzione del mondo delle stampanti arriva dalla Cina. I chimici dell’Università cinese di Jilin, nella Manciuria meridionale, hanno, infatti, reso pubblici i risultati della loro ricerca, in grado di dare un contributo davvero green al mondo di stampare. I ricercatori cinesi hanno ideato una stampante ad acqua! Non si tratta di uno scherzo, ma di una stampante che permetterebbe un notevole risparmio di denaro, eliminando la spesa delle classiche cartucce d’inchiostro, di energia elettrica e che soprattutto risolverebbe il problema del disboscamento e dello spreco di carta. Anche iPrint è sensibile a questi temi e offre i Biglietti da Visita su Carta Ecologica.

In effetti, il segreto di questa innovativa stampante è proprio nella carta, riscrivibile e quindi riciclabile al 100%. La particolare carta è trattata con un composto chimico (ossazolidinico) che reagisce quando bagnato con acqua, diventando colorato. Le colorazioni possono essere diverse: dal turchese chiaro al porpora, dal magenta all’oro, tuttavia non si possono miscelare, quindi la stampa sarà sempre di un solo colore. Ma questo non è l’unico inconveniente. La carta per la stampante water-jet ha anche un’altra “piccola” controindicazione: una volta evaporata l’acqua ciò che è stato stampato non sarà più visibile! Il colore, infatti, svanisce in 22 ore, tempo che diminuisce all’aumentare della temperatura atmosferica.

A che pro, dunque, inventare una stampante che fa stampe non permanenti? Un motivo valido potrebbe essere quello di fare degli scherzi, al pari dell’inchiostro simpatico. Ma il professore Xia-An Zhang della Jilin University ha spiegato che l’idea muove da un dato statistico evidenziato dal suo team: negli uffici, il 40% della carta viene cestinata dopo una prima lettura. Se l’idea dell’ufficio paper-free  rimane lontana dalla realtà, questa stampante potrebbe essere una valida soluzione green, dal momento che ciò rimane dopo aver letto la stampa è un foglio di carta totalmente pulito, pronto ad essere ristampato. Per ora questa stampante ecologica è ancora un prototipo. Tuttavia, una volta superati i test di laboratorio per escludere la tossicità della sostanza usata, potrebbe essere messa in commercio, dando un importante contributo alla riduzione dell’inquinamento e del disboscamento.

Biografia skande

Informatico, giornalista e consulente marketing per i nuovi media. Si occupa di progetti di Web Marketing per NetPropaganda s.r.l.

Lascia il tuo Commento: Discutiamone!

Loading Facebook Comments ...

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.